Involtini di carne con verza

sarmale1.jpg Mentre le cipolle e la carota tagliate finemente vanno rosolate nell’olio di oliva in padella, mano a mano aggiungere il riso (alcuni preferiscono bollirlo prima e portarlo sotto l’acqua fredda immediatamente dopo). 

Nel frattempo, mischiare la carne tritata con l’uovo, il semolino, la fetta di pane inzuppata e spezzettata, il succo di pomodoro, l’aneto tritato nonché sale e pepe: la composizione resterà a riposo per mezza oretta. Questo arco di tempo è necessario per lavare le foglie di verza (o di vite), lessarle in acqua bollente mista a succo di limone e lasciarle raffreddare. Una volta fredde, le foglie servono per avvolgere rotolando al loro interno la composizione omogenea di carne preparata precedentemente, chiudendo verso l’interno le estremità.

 

 

Continua a leggere su

ricetterumene