BUCOVINA

fonte:www.romania.it

 

Le chiese affrescate del Nord della Moldavia

 

La decorazione esterna delle pareti delle chiese nel Nord della Moldavia, la regione chiamata Bucovina (distretto Suceava) è un fenomeno isolato che appartiene al XVI° secolo, prevalentemente durante il regno del principe Petru Rares. Il numero dei monumenti affrescati all'esterno era molto più importante ma oggigiorno il numero delle chiese che conservano gli affreschi esterni in proporzione significativa si riduce a sei: Arbore, Humor, Moldovita, Rasca, Sucevita e Voronet. Altre chiese come quelle di Probota, Baia, Patrauti, Suceava e la chiesa Sant Elia (Sfantul Ilie) vicino Suceava conservano ancora pezzi di affreschi. Generalmente gli affreschi sono stati fatti dopo la costruzione della chiesa. Lo scopo di questi affreschi raffigurando scene e momenti biblici era quello di trasmettere la parola santa alla popolazione, in quei tempo, nella maggioranza, analfabeta. Interessante è anche il fatto che i personaggi "negativi", i dannati, hanno le somiglianze e sono vestiti da Turchi, all'epoca i maggior nemici dei romeni e, ovviamente, del mondo cristiano

 

 

 

Diapozitiv1

 

Diapozitiv2

 

Diapozitiv3

 

Diapozitiv4

 

Diapozitiv5

 

Diapozitiv6

 

Diapozitiv7

 

Diapozitiv8

 

Diapozitiv9

 

Diapozitiv12