A Cluj i pennelli tornano a casa

A Cluj i pennelli tornano a casa

fonte: http://www.presseurop.eu

In una fabbrica abbandonata di Cluj-Napoca è sorto un centro culturale che ospita artisti provenienti da tutta Europa. Uno dei punti forti della sua candidatura a capitale europea della cultura.

Una strada fiancheggiata da stabilimenti, aziende, fabbriche. Accanto a una porta un semaforo cambia colore e passa dal verde al rosso. Non è più addetto a regolare la circolazione del traffico, ma a indicare la munificenza della società verso l'arte contemporanea: quando finiscono i soldi il semaforo resta fisso sul rosso, quando arrivano finanziamenti per l’arte scatta al verde.

leggi tutto: http://www.presseurop.eu/it/content/article/1923551-cluj-i-pennelli-tornano-casa

articolo in lingua originale:http://www.romanialibera.ro/exclusiv-rl/reportaj/o-fabrica-in-care-muncesc-numai-artisti-articol-integral-259446.html#top_articol