Roşia Montana risveglia le coscienze

 

fonte: http://www.presseurop.eu

 

Nonostante l'ostracismo dei media, le manifestazioni contro la miniera d'oro più grande d'Europa continuano a crescere. Un buon segno per il futuro del paese.

Ci sono delle decisioni politiche così gravi che riescono a mobilitare contro di esse persone molto diverse fra loro in termini di valori e di posizioni. Nell'inverno del 2012 un progetto di riforma del sistema sanitario è riuscito a far scendere in piazza attivisti di ong, nazionalisti, no-global, radicali, ecologisti e femministe.
 
Letti l'articolo originale: Roşia Montana risveglia le coscienze